LAVORO » Lavoro » Rubrica del lavoro

Istruzione e formazione professionale: risorse 2018

7 Giugno 2019 in Rassegna Stampa
Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato nei giorni scorsi una nota di chiarimenti n. 9204 del 4 giugno 2019 sul tema dell'utilizzo  risorse stanziate nel  2018 per il finanziamento dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale  E' stato infatti pubblicato anche il  Decreto Direttoriale n. 3 del 19 aprile 2019 dopo l'approvazione da parte della  Corte dei Conti che ha definito la ripartizione tra Regioni e Province Autonome. 

Le risorse stanziate per il 2018 ammontano a circa 189 milioni di euro,  ripartiti come segue :

  1. euro 185.109.570,00  per il 75% sulla base del numero di studenti iscritti ai percorsi di istruzione e formazione professionale realizzati dalle istituzioni formative ; per il 25% sulla base del numero complessivo di studenti qualificati e diplomati
  2.  euro 4.000.000,00 sulla base del numero di studenti iscritti ai percorsi di istruzione e formazione  professionale realizzati dagli Istituti Professionali di Stato in regime di sussidiarietà integrativa.

Al testo del decreto è allegato il modello di dichiarazione di IGV che le Regioni devono inviare entro il 31 dicembre 2020  per dimostrare di  essere in regola con impegni  giuridicamente vincolanti per le annualità pregresse riguardanti la formazione nell’apprendistato, Per le Regioni non in  regola con la presentazione degli impegni , le risorse assegnate saranno erogate solo al momento della completa  rendicontazione. Nel decreto si richiede anche alle Regioni la presentazione di una relazione descrittiva delle attività oggetto dell’atto di assunzione di impegno sul quale è richiesto il finanziamento, secondo le indicazioni riportate  nell’Allegato 2 del decreto .

La direzione generale del Ministero tiene a rimarcare   nella nota  di chiarimenti che , a differenza degli anni scorsi,   per l'utilizzo delle risorse stanziate  è indispensabile  che le Regioni presentino il rapporto sugli "impegni giuridicamente vincolanti per l'intero ammontare non impegnato nella formazione per l’apprendistato nelle annualità pregresse",  in assenza del quale i fondi relativi  saranno " congelati"   e   la  Regione  che fosse  inadempiente anche dopo ulteriori 30 giorni dalla comunicazione di sollecito che sarà inviata,   non potrà partecipare   alla  ripartizione  delle  risorse  per l’annualità successiva.

La nota ricorda  anche se che "le risorse assegnate con il decreto potranno anche essere utilizzate per finanziare i percorsi formativi nel sistema duale, in quanto sistema nell’ambito del  quale  vengono rafforzati i contenuti di applicazione pratica dell’Istruzione e Formazione Professionale".

Allegati:

I commenti sono chiusi