LAVORO » Lavoro » Rubrica del lavoro

Bando ISI Click day 14 giugno 2019: come procedere

7 Giugno 2019 in Rassegna Stampa
Fonte: Inail

L’INAIL ha comunicato ieri sul proprio sito che   a partire dal 6 giugno 2019  per le aziende interessate ai finanziamenti stanziati con il Bando Isi 2018 è possibile   scaricare il codice identificativo  che permetterà poi di  partecipare al click day di invio domande, fissato al 14 giugno 2019, dalle ore 15:00 alle ore 15:20 .

Possono partecipare alla procedura le imprese che hanno già compilato  il loro progetto  di miglioramento delle misure di sicurezza e salute  nel luogo di lavoro, raggiungendo  la soglia minima di ammissibilità prevista e che hanno salvato definitivamente la propria domanda.

Una volta ottenuto il codice identificativo si potrà partecipare al click day nel quale la domanda viene effettivamente inoltrata e registrata nell'ordine cronologico di invio. Si ricorda che le risorse stanziate sono attribuite seguendo l'ordine cronologico di invio delle domande 

 A questo proposito sono state anche rese disponibili le regole tecniche operative di partecipazione con un documento in cui sono visualizzati tutti i passaggi . Da notare che l’invio telematico della domanda di finanziamento si traduce in sostanza  nell’inoltro telematico del codice identificativo. 

INAIL consiglia di procedere al download con qualche giorno  di anticipo rispetto al 14 giugno.

Vediamo come funziona  in sintesi l'inoltro della domanda di partecipazione al Bando ISI 2018. Sono previste tre fasi :

DAL 6 GIUGNO 2019  – 

1 Fase (autenticazione ed acquisizione dell’indirizzo per l’ “Accesso allo  sportello”) 

Per l’invio telematico della domanda di finanziamento è stato predisposto un apposito canale di accesso allo sportello  informatico.
Al fine di accedere allo sportello informatico, l’utente si collegherà al sito www.inail.it  a partire dalle ore 15.00 del 6 giugno  2019, si autenticherà e, tramite il canale SERVIZI ONLINE, richiamerà l’applicazione INCENTIVI ALLE IMPRESE – Bando  ISI 2018 presente come voce del menù di sinistra e già utilizzata per la compilazione della domanda.  Selezionando tale voce  si accede  al canale di accesso allo sportello informatico.L’indirizzo dovrà essere copiato e conservato  per accedere direttamente  il giorno dell’invio,  senza passare dal portale www.inail.it.

DAL 14 GIUGNO 2019  –  

Fase 2 (acquisizione dell’indirizzo di invio)
L’indirizzo acquisito  permetterà di richiamare la pagina di accesso che sarà   sarà disponibile 1 ora prima dell’inizio della sessione di invio.
Nei 5 minuti precedenti l’orario stabilito per l’invio sarà visualizzato, in fondo alla pagina, il link con l’indirizzo della  pagina per l’invio.
Si ricorda che per visualizzare detto link è necessario aggiornare la pagina.

Fase 3 (invio codice identificativo)
All’ora stabilita per l’invio sarà visualizzabile, aggiornando la pagina, il modulo contenente, tra l’altro, il campo di testo dove inserire il codice identificativo di 65 caratteri ottenuto al termine della fase di compilazione della domanda.

L’utente dovrà:
• Inserire il codice identificativo;
• Inserire quanto richiesto negli ulteriori campi presenti nella pagina;
• Cliccare sul tasto “Invia”.

Il codice sarà così trasmesso ai sistemi INAIL. La richiesta di inserire uno o più ulteriori testi è finalizzata ad impedire l’uso di strumenti automatizzati. Si specifica
che, al fine di preservare la par condicio tra tutti gli utenti, le risposte ai quesiti saranno di uguale lunghezza e
difficoltà.
Al termine dell’operazione di invio correttamente eseguita l’utente visualizzerà un messaggio di presa in carico. Il tempo di arrivo sarà rilevato sui sistemi utilizzati da INAIL.
Con successiva comunicazione sul sito www.inail.it sarà data notizia della pubblicazione degli elenchi cronologici  regionali. 

I commenti sono chiusi